Google

Che ci piaccia o no, Google rappresenta qualcosa di importante nella storia.

Era un motore di ricerca per cercare e classificare la nascente internet ed ora è qualcosa così grande da non stare più dentro ad una sola società. Google è ora una parte di Alphabet, una holding che oltre a Google controlla tutti quegli altri progetti come la robotica o gli studi sulla longevità umana.

Tutto questo preambolo per dire che Google ha cambiato logo, usando quello che era stato visto nel logo Alphabet. Un’occasione per ripercorrere la storia di G.

Applicazioni dedicate al mondo dell’insegnamento e della scuola

Interessante nuova serie di video sul canale Google Developers, dedicato al mondo dell’insegnamento.

Google offre la propria suite di applicazioni in forma gratuita alle scuole, Google Classroom, ma non si limita a dare visibilità alle proprie soluzioni, ma anche a quelle che vengono sviluppate intorno al proprio ecosistema.

Nella prima puntata vengono segnalate una serie di applicazioni per la gestione degli assegnamenti di prove, quiz, questionari e successivo controllo e reportistica dei risultati degli studenti.

Mi è sembrata molto interessante l’ultima delle tre, Verso, che stimola la discussione tra studenti in forma anonima, in modo da premiare il contributo dello studente senza premiare simpatie o appartenenze di gruppo.

Sono tutte e tre disponibili per Android, iOS e Chrome.

Socrative

ExitTicket

Verso

Rimuovere la pubblicità su uTorrent

utorrent-adsNonostante apprezzi il lavoro di chi continua a sviluppare uTorrent, l’introduzione delle pubblicità non ha decisamente trovato estimatori. Quello che era nato come un piccolo e leggero programma per scaricare dalla rete Torrent si è negli anni “appesantito” di diverse altre funzioni, e di questa nuova presenza.

Se volete eliminare gli annunci dal box in basso a sinistra di uTorrent aprite il menù Opzioni, scegliete Preferenze e poi, nella finestra che si apre, andate alla voce Avanzate.

Ora copiate e incollate nel box di ricerca in alto a destra le seguenti chiavi del programma, una ad una. Quando l’avrete fatto selezionate la voce che compare, che avrà il valore “true” e dei due radiobutton in basso selezionate la voce “false”, per ognuna delle chiavi e le pubblicità spariranno dalla vostra vista.

  • offers.left_rail_offer_enabled/left_rail_offer
  • gui.show_plus_upsell
  • offers.sponsored_torrent_offer_enabled / sponsored_torrent_offer_enabled
  • bt.enable_pulse
  • gui.show_notorrents_node
  • offers.content_offer_autoexec

Se non ricordo male avevo trovato questo suggerimento su Lifehacker.

Un mondo incantato

image

“Non sono stato più appassionato di manga di quando mi preparavo agli esami di ingresso al college. È un periodo della vita in cui i giovani sembrano avere una grande libertà, ma sono oppressi in molti modi. Proprio quasi devono fi essere fortemente attratti dall’altro sesso, devono aprire realmente i libri. Per sfuggire a questa situazione deprimente, spesso si trovano a desiderare di vivere in un mondo loro, sconosciuto anche ai genitori. Per i giovani, le anime (inteso come film d’animazione) sono qualcosa che possono inglobare in quel mondo privato. Spesso mi riferisco a questo sentimento come al desiderio di un mondo perduto.”

Hayao Miyazaki

tratto da Hayao Miyazaki, un mondo incantato – Lit edizioni (2014)