Seizon – Life

seizon-lifeNon ricordo dove ho letto di questo manga ancora inedito in Italia. Il fatto è che poche parole in inglese, o in giapponese (sempre sia lodato Chrome) mi hanno messo la curiosità per andarmi a cercare le scansioni di Seizon – Life.

Questa opera di Nobuyuki Fukumoto (testi) e Kaiji Kawaguchi (disegni), una coppia di autori ormai specializzata in storie drammatiche, l’ho trovata tradotta da qualche volenteroso in un inglese decente.
All’inizio di questo manga in ventitré capitoli, il protagonista scopre di avere un cancro che presto lo porterà alla morte così come era stato anni prima per la moglie. Proprio avendo vissuto la dolorosa malattia della moglie decide di togliersi la vita, ed è proprio nell’istante cruciale che il telefono squilla. All’altro capo del telefono la polizia gli comunica che dopo quasi quindici anni è stato ritrovato il cadavere della sua figlia scomparsa, di cui si era persa ogni traccia.
La notizia più sconvolgente è che sembra si sia trattato di un omicidio.
Il signor Takeda rinuncia così ad ogni cura per dedicare ogni minuto della sua vita che gli rimane per trovare l’assassino di sua figlia.

La storia, disegnata con uno stile elegante, si dipana nella ricerca continua di tracce che riescano a portare a quella successiva, cercando di ricostruire gli ultimi spostamenti della figlia, fino al momento in cui ha incontrato il suo assassino.
A parte qualche punto un po’ forzato nella risoluzione della storia, Seizon – Life è una storia avvincente, in cui si avverte il dolore di un padre alla ricerca di risposte e lacerato dai rimorsi per ogni cosa che non ha fatto e che poteva cambiare le sorti della vita di sua figlia.

Non so quante possibilità ci siano di leggere questo manga in Italia, nonostante l’enorme mole di titoli pubblicati nel nostro paese. Una lettura interessante, un manga molto “occidentale”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>