Comprimere i dischi VHD di Virtual PC

Visto che gli anni passano e la memoria a volte fa cilecca, mi appunto qua una cosa che non conoscevo, che potrebbe tornarmi utile, e forse essere di aiuto anche a qualcun’altro.

Mi hanno passato una macchina virtuale di Virtual PC di Microsoft già preconfigurata con all’interno alcuni file di grandi dimensioni che non mi servivano. Dopo averli cancellati e svuotato il cestino, mi sono accorto che il file .vhd, cioè il disco virtuale della macchina rimaneva nonostante tutto di dimensioni enormi.

E’ bastata una ricerca su google per scoprire che, come avviene per vmware, i file disco possono aumentare di dimensione ma purtroppo il percorso inverso è irto di ostacoli.
Per ovviare a questo problema, su Virtual PC è stato creato un tool che permette di preparare il disco alla compressione: è sufficiente dal menù CD montare la iso che si trova nella directory C:\Programmi\Microsoft Virtual PC\Virtual Machine Additions che si chiama virtualdiskprecompactor.iso.

Una volta lanciato l’eseguibile che si trova al suo interno il file disco verrà preparato alla compressione che poi andrà lanciata dal menù file di Virtual PC, scegliere configurazione guidata disco virtuale -> modifica disco virtuale esistente -> scegliere file disco -> compatta.
A questo punto potrete scegliere se modificare il file originale o crearne uno nuovo. Per sicurezza sceglierei il secondo, se non avete problemi di spazio e poi aggiungerlo al posto di quello originario come disco di avvio della macchina virtuale.

Continuo comunque a preferire VMware.

Un pensiero riguardo “Comprimere i dischi VHD di Virtual PC”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>