Vauro cacciato dalla Rai. La storia si ripete.

La Rai, con un comunicato del suo nuovo direttore generale, ha deciso che “non intende avvalersi delle prestazioni dello stesso Vauro Senesi” da subito ed in via cautelativa.

Non è cambiato molto. Hanno cacciato la Guzzanti, hanno cacciato Luttazzi, ora anche Vauro.

In Italia la destra continua a cercare di cancellare la satira. Forse è il caso che Spinoza venga trasferito su un server a Sealand.

Per protesta non si potrebbe devolvere il proprio pagamento del canone alla sola Rai3?

7 pensieri su “Vauro cacciato dalla Rai. La storia si ripete.

  1. @nezmar Ero curioso di vedere quanto tempo ci mettevi a ribattere :D
    Prima volevo scrivere "nord corea" che, per chi segue le vicende di piratebay, sa di cosa parlo.

    La vignetta di Vauro era forte, molto. Dire che per quella vignetta deve andarsene dal programma mi sembra esagerato. Manco avesse fatto una vignetta sul corano ;)

  2. Cristian: ;-)
    Ad ogni modo anche se ci sono legato culturalmente ed emotivamente, Sealand è superata come soluzione di asilo per i dati. Ora va di moda la 'metacolocation' e non a caso Ryan Lackey ne ha parlato in più occasioni.

    nda

  3. non ho parole……
    spero vadano a casa loro… io il canone rai smetto di pagarlo… che mi vengano a portar via la tv… gliela lancio dalla finestra per quello che ne faccio….

  4. I 99posse cantavano: "…e la storia è sempre quella e non è cambiato niente…"

    in Italia non si può dire più nulla, restano i blog…per ora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>