Il Mystic Beggi NetworkCercando qualche altra voce sulla serata di ieri, mi sono imbattuto nel post che credo più interessante, quello di Tambu, che spero di conoscere meglio prossimamente, visto che è già due volte che ci diciamo semplicemente “ciao”.

La sua descrizione del Mystic Beggi Network, la piccola lan realizzata sull’auto, con streaming su Ustream.tv, sulla importanza che queste e altre tecnologie potranno avere in futuro è comunque surclassata da questa frase:

Questa è la storia, semplice, banale. Quel che c’è dietro invece è un sottofondo di continue battute e sketch, di buonumore, di capirsi al volo e menaggio 2.0.
La sensazione giusta è quella da “gita delle medie?, che al contrario della famigerata festa era sempre un momento di affermazione personale e di gruppo, un gioioso sfuggire alle regole proiettati verso il divertimento, una continua ricerca di cose da far restare nella storia per poterle raccontare da grandi, nei sempre più rari momenti in cui si ricordano quei tempi.

Io sono ancora un pò cotto dalla trasferta di ieri e scopro pure che i twit che ho inviato dall’evento non sono andati online..altro che Mystic Beggi Network.

2 pensieri su “30 lines to Tambu

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>